E’ in arrivo la Befana 🧹, e con lei 3 consigli di letture e qualche curiosità in più..

Secondo la leggenda i tre Re Magi 👑 Gaspare, Melchiorre e Baldassarre dall’Oriente arrivarono a Gerusalemme, diretti a Betlemme per portare i doni a Gesù Bambino Re dei Giudei. Non riuscendo a trovare la strada, chiesero informazioni ad una vecchina la quale scelse di non accompagnarli, nonostante le loro insistenze. Subito però si pentì e dopo aver preparato un bel cesto di dolci uscì di casa per raggiungerli ma non riuscì a trovarli. Così iniziò a distribuire i dolci in tutte le case dove vivevano i bambini, sperando di trovare anche la casa di Gesù. Ancora oggi, narra il racconto popolare, la Befana porta i doni in ricordo di quelli offerti a Gesù Bambino dai tre Re Magi.

Il nuovo manuale della Befana

Il “Manuale della Befana” di Anna Lavatelli risponderà alle mille domande sulla storia della Befana, un valido aiuto per i perché dei vostri bambini! Perchè la Befana è vecchia? Perché è così brutta? Ha un marito? Com’è? Dov’è la sua casa? Gonnellone, calzettone, scarpe rotte, veste sempre così? Quali altre storie esistono su questa vecchietta?  In questo libro, con tanto di descrizioni e illustrazioni adatte anche ai più piccini troverete tutte le risposte!

Autore: Anna Lavatelli

Illustratore: Valentina Magnaschi

Editore: Interlinea

Collana: Le rane piccole 

Età di lettura: dai 6 anni

In passato la dodicesima notte dopo il Natale, si celebrava la morte e la rinascita della natura, la quale era stanca per aver donato tutte le sue energie durante l’anno e appariva sotto forma di una benevola e vecchia strega di nome Madre Natura. Volava per i cieli con una scopa ed era pronta ad essere bruciata per far sì che potesse rinascere fresca e giovane. Prima di morire però, passava a distribuire umili regali e dolcetti a tutti, per rappresentare l’evento di piantare nuovi semi che sarebbero nati durante l’anno successivo.

I re magi

Michael Tournier, bravissimo scrittore che riesce a trasmettere il pensiero di Platone, Aristotele, Spinoza e Kant nelle sue storie e nei suoi racconti e impedisce che i miti affondino nelle allegorie. E dunque, Tournier vivifica le storie antiche tra mito, leggenda, cultura e religione e riadatta un suo testo semplificandolo per i più giovani. In questo libro immagina i  Magi come Saggi astronomi e studiosi mentre osservano il cielo, cercando un segno. Il libro racconta il viaggio di Gaspare di Meroa, Baldassarre di Nippur, Melchiorre di Palmirena e Taor di Mangalore: ”, quattro personaggi, le loro storie, la ricerca della salvezza, la fretta per non perdere la scia della cometa che è sia il segno, sia una profezia.

Autore: Michael Tournier

Traduttore: A. Carpi

Editore: Salani

Età di lettura: dai sette anni

Il Vangelo di Matteo fa solo riferimenti ai tre doni, l’oro, l’incenso e la mirra; il numero tre ha una valenza simbolica, per alcuni sta a significare le tre razze umane, discendenti dai tre figli di Noè, Sem, Cam e Iafet. La religione cristiana attribuisce ai magi i nomi di Gaspare, Melchiorre e Baldassarre. Per altre tradizioni italiane che si svolgono in tutto l’arco dell’anno, molte festività hanno anche origine rurale oltre che religiosa.

Il ritorno della Befana

Che cosa porterà la Befana? Genitori e nonni raccontano della preparazione della calza, che cosa ci sarà dentro, il famoso carbone, si spera di no ! Sicuramente vivremo la simpatia di quella vecchia signora un po’ barbona e un po’ strega, un po’ fata buona, un po’ maga e molto riservata che non si fa vedere in giro ma arriva sempre puntuale per l’Epifania nelle case delle famiglie.

Autore: Andrea Valente

Editore: Gallucci

Collana: Universale d’Avventure e d’Osservazioni

Età di lettura: da 7 anni

Il ritorno della Befana

“ Cara Befana, il fascino della notte, con lo sfondo della luna e lo sbrilluccicare delle stelle, è qualcosa che mi emozionerebbe tantissimo. Ti prego, mi porti con te questa sera?”

dal web

Le nostre precedenti letture