tagersmutter arcobaleno

UNA STORIA DI VALORI E DI PERSONE

La Cooperativa Sociale Tagesmutter-Arcobaleno

L’Associazione Tagesmutter-Arcobaleno è stata fondata nel febbraio 2011 da Giulia Morosini di Genova e Monica Gasperini di Trento, spinte dalla volontà di far conoscere e sviluppare a Genova il servizio educativo Tagesmutter, un’esperienza molto positiva già presente da tempo in Trentino.

Il passaggio chiave principale è l’unione con l’Associazione Nazionale Domus, l’organismo che ha funzioni di rappresentanza politica-istituzionale a livello nazionale e che costituisce un modello organizzativo/educativo di riferimento per tutte le realtà organizzative che vogliano offrire il servizio Tagesmutter sul territorio nazionale.

L’idea di proporre il servizio a Genova nasce dall’intento di soddisfare due aspetti molto attuali legati tra loro: da un lato, creare una realtà lavorativa alternativa ed innovativa che permettesse alle donne genovesi di “rimettersi in gioco” sul mercato del lavoro offrendo una professionalità nuova nell’ambito delle attività dedicate alla cura e all’educazione dell’infanzia, che potesse realizzare le aspirazioni lavorative di donne e mamme conciliando così lavoro e famiglia; dall’altro lato, rispondere al bisogno delle famiglie di oggi di un servizio e un progetto educativo per i propri figli flessibile, professionale e personalizzabile.

Il riscontro positivo ha visto crescere esponenzialmente negli anni il numero di famiglie che si affidano all’Associazione per la cura e l’educazione dei propri bambini e ragazzi e contemporaneamente il numero di donne che desiderano diventare Tagesmutter, per lavorare con l’Associazione e portare avanti i principi e i lavori che caratterizzano il progetto offerto.

Questi risultati portano quindi, dal 2016, alla trasformazione dell’Associazione in Cooperativa.

Sostegno alla famiglia, educazione e crescita dei figli, spinta all’occupazione femminile rappresentano quindi i capisaldi alla base dell’attività e dello sviluppo della Cooperativa Sociale Tagesmutter-Arcobaleno.

Lo Staff Operativo

MONICA GASPERINI

Monica è psicologa, nata e cresciuta a Trento, dopo aver vissuto per studio a Roma e Milano, da diversi anni risiede a Genova per vivere con Matteo ed è diventata mamma di Camilla nel 2014 e Filippo 2017.
Ha conseguito un master in sviluppo organizzativo e formativo a Milano dove ha lavorato come formatrice e consulente nelle Risorse Umane. Nel 2012 si è trasferita a Genova ed ha dato vita, insieme alla Tagesmutter Giulia Morosini, alla realtà Tagesmutter-Arcobaleno, prendendo spunto da un progetto largamente diffuso in Trentino-Alto Adige e nei moderni ed efficienti paesi del Nord-Europa.

Nella Cooperativa ricopre il ruolo di psicologa e coordinatrice, incontra ed affianca le famiglie nella scelta della Tagesmutter e si occupa inoltre del supporto e della supervisione delle Tagemutter stesse.
E ‘infine responsabile dei rapporti con le Istituzioni locali ed è tra i docenti dei corsi che organizza per conseguire la qualifica di Tagesmutter.

Amante degli animali e della natura, adora fare escursioni nel verde. Spesso immersa nei suoi pensieri le piace molto ascoltare le persone.

CRISTINA POLASTRO

Cristina, mamma di Edoardo Giorgia e Ludovica, educatrice montessoriana diplomata all’opera Nazionale Montessori, Tagesmutter dal 2013.

Da gennaio 2019 ha assunto anche il ruolo di Coordinatrice Gestionale e Pedagogica della cooperativa.

Si occupa di sostenere le Tagesmutter nel loro lavoro sia organizzativo che pedagogico, della loro formazione permanente
Effettua i colloqui con le famiglie che vogliono usufruire del servizio.

E’ tra i docenti dei corsi per conseguire la qualifica di Tagesmutter.

Le piace molto leggere, anche per questo partecipa attivamente al progetto di promozione del libro di una sua amica scrittrice genovese.
Ama la buona compagnia, le piace molto il mare: appena può fugge nel suo angolo di paradiso.

Il Consiglio d’Amministrazione

PRESIDENTE: Monica Gasperini
VICEPRESIDENTE: Giulia Morosini
CONSIGLIERI: Cristina Polastro – Laura Ristori – Laura Startari