5 Giochi che non conosci sparsi per il mondo!

CORRE, CORRE LA GUARACA!

CILE

I giocatori si siedono in cerchio mentre un bambino fa “La Guaraca” cioè corre sul bordo esterno del cerchio con un fazzoletto in mano.

I bambini seduti e con gli occhi chiusi non possono guardare, nel frattempo Cantano “Corre, Corre, la Guaraca chi si guarda indietro gli cadrà la testa!”

Cercando di non farsi sentire, La Guaraca lascia cadere il fazzoletto sulla schiena di un bambino e corre via.

 Ci ritroveremo quindi in una delle seguenti situazioni:

1) Se la Guaraca riesce a non farsi sentire, il giocatore seduto è eliminato.

2) Se il giocatore se ne accorge, inseguirà la Guaraca: se riuscirà a prenderla, La Guaraca è eliminata.

3) Se non riesce a prenderla, giocano di nuovo entrambi, ma questa volta “l’inseguitore” diventa la Guaraca, il bambino invece che faceva la Guaraca si siede insieme ai bambini in cerchio.

LUTA DEL GALO

BRASILE

Questa è un gioco da fare in due, ma più bambini possono giocare a turno.

Guarda un video divertente dove si gioca a LUTA DEL GALO

Ogni giocatore ha un fazzoletto o un pezzo di stoffa nascosto nella tasca posteriore dei pantaloni.             

Ad entrambi i giocatori non è permesso usare il braccio destro, che deve essere fermo sul petto. Saltando su una gamba, ogni giocatore deve provare a catturare il fazzoletto dal proprio avversario usando la mano sinistra.

Se il bambino mette l’altra gamba in giù o muove il braccio destro, viene squalificato.        

L’ultimo bambino che ha ancora il suo fazzoletto è il vincitore.

AGALMATA!

GRECIA

Al centro di un ampio campo da gioco, un Bambino fa il “Guardiano” che con gli occhi coperti, Comincia a contare almeno fino a 10. Il Guardiano non deve dire agli altri fino a quanto conterà (per assicurare l’effetto sorpresa). Gli altri nel frattempo si sparpagliano fino a quando il Guardiano non urlerà “Agalmata!” (“statua” in greco).

A questo punto, i giocatori si congelano, assumendo pose che imitano statue famose. Possono impersonare la statua che vogliono: un lanciatore di giavellotto, Il Pensatore, la Statua della Libertà ecc…

I bambini possono usare oggetti trovati, come bastoncini, una palla o un frisbee, per aggiungere un tocco di realismo.

Il Guardiano elimina tutte le statue che si stanno muovendo in quel momento e che quindi saranno fuori dal gioco, dopo cerca di far ridere o muovere le statue stabili.

L’ultimo giocatore rimasto composto è il vincitore e diventa il nuovo Guardiano.

MAMBA

SUDAFRICA

In questo Gioco viene scelto uno spiazzo in cui possano correre tanti bambini. Un Bambino viene scelto come “Mamba” (Il Mamba è un serpente africano molto velenoso).      

Tutti gli altri giocatori devono rimanere all’interno dell’area designata dal gioco, cercando però di sfuggire al mamba che cercherà di acciuffarli.

Chi esce dall’area viene squalificato.

Quando il serpente cattura un giocatore, quest’ultimo dovrà poggiare le mani sulle sue spalle, diventando parte del serpente. Il serpente diventa così via via più lungo, ma ricordatevi che solo il giocatore in testa può catturare i giocatori.    Il gioco finisce quando rimane solo un giocatore in libertà.

L’ultimo bambino rimasto libero diventa il futuro mamba.

Vuoi scoprire altri divertenti giochi che conoscono le tagesmutter? Nelle loro case sono ancora vivi e molto apprezzati anche dai bimbi piccoli i giochi di una volta, con materiali naturali, ad ispirazione montessoriana, steineriana e molto altro! Vieni a trovarci o contattaci! Ti aspettiamo!

VUOI LEGGERE ALTRE RACCOLTE INTERESSANTI?