Il 5 febbraio è stata la Giornata nazionale contro lo spreco alimentare, Tagesmutter Cinzia di Voltri condivide con noi alcune ricette e piccole azioni domestiche non solo utili ma che ci fanno capire come con un pò di fantasia si possa utilizzare tanti ingredienti considerati di scarto: Impariamo a non sprecare gli alimenti!

Impariamo a non sprecare.. i ciuffi delle carote

Pesto di foglie di carote

🥕 Lavare bene le foglie di carota (eliminare i gambi che risulterebbero troppo duri e usare solo le foglie tenere) in abbondante acqua fresca 🥕Farle sgocciolare e asciugare con un canovaccio 🥕Nel vostro frullatore mettete le mandorle e le noci, lo spicchio d’aglio sbucciato e le foglie di carota 🥕Aggiungere l’olio, un bel pizzico di sale e un paio di cucchiai di acqua 🥕Frullate a impulsi fino a che tutti gli ingredienti si sono amalgamati 🥕Se necessario unire un altro goccio d’acqua o di olio e continuare a frullare fino a raggiungere la consistenza desiderata 🥕Aggiungere il parmigiano grattugiato (se lo desiderate) e mescolare con un cucchiaio 

💡 Tagesmutter Cinzia conserva il pesto in freezer! I suoi bambini lo adorano con la pasta, ma anche sui crostini è buonissimo!

“ Essere economi non vuol dire risparmiare di continuo, ma evitare di continuo gli sprechi “

L Arosemena

Impariamo a non sprecare.. gli scarti dei carciofi

In questa stagione facciamo parecchio uso di carciofi. Ma, per come ci hanno insegnato, scartiamo alcune sue parti. Le ricette raccomandano spesso di eliminare completamente le foglie più esterne, quelle fibrose, e i gambi duri. Ma la buona notizia è che si possono comunque mangiare o farne buon uso; basta trovare la giusta preparazione!

Antipasto di foglie di carciofo arrosto con feta e olive nere. 

Ecco come utilizzare le foglie esterne per fare un antipasto sfizioso

🍽Fate sbollentare in acqua salata le foglie più esterne (8-10 minuti) 🍽nel frattempo, preparate la salsa di accompagnamento unendo maionese, aglio schiacciato e succo di limone. 🍽Una volta cotte le foglie di carciofo, posizionatele sulla teglia, una alla volta come se fossero barchette 🍽Riempitele di pezzetti di feta e olive nere e passate tutto in forno per 8-10 minuti fino a quando il formaggio non inizia a sciogliersi 🍽 sfornate e servite con la salsa.

Tisana al carciofo

La tisana al carciofo è un valido alleato per digerire e, aiuta a liberare il fegato dalle tossine e drena i liquidi in eccesso. I carciofi sono anche un’importante fonte di vitamine A, B1 e C ma anche di minerali quali il magnesio, il ferro, il potassio, il fosforo e altri ancora.

Il carciofo contribuisce al controllo degli zuccheri nel sangue evitando quindi quei dannosi picchi glicemici che non solo ci fanno ingrassare ma sono altamente dannosi per il nostro organismo.

Agendo sul colesterolo cattivo, aiuta anche a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.

Quindi il via alla tisana, mettendo a bollire i gambi puliti bene per 15′, filtrare e bere tiepida. Meglio se al mattino, digiuni. Essendo amarognola, è piacevole l’aggiunta di un cucchiaio di miele!

“ Non c’è amore più sincero di quello per il cibo, non sprechiamolo “

G. Bernard


Impariamo a non sprecare.. i gusci delle uova

Sebbene per abitudine i gusci delle uova siano stati considerati solamente come la parte di scarto dell’uovo, in realtà possiedono molteplici proprietà. Sono composti per più del 90% da calcio, ma anche da fosforo, magnesio e da una piccola quantità di proteine.

E allora via, con i gusci creiamo….

Sbiancante per indumenti

Quando i nostri indumenti di colore bianco appaiono spenti, ingialliti o con tracce di sudore, ci possono venire in aiuto i gusci d’uovo. Vi sembra strano? Provate la ricetta!

Rinforzante per le unghie

I gusci delle uova contengono una gran quantità di calcio. E allora perché non preparare un buon rinforzante naturale per le unghie? Se avete problemi di fragilità delle unghie volete rinforzarle, seguite la ricetta e impegnatevi alla costanza del trattamento.

💡 applicate uno strato di smalto rinforzante preparato 2 o 3 volte a settimana.


Impariamo a non sprecare.. i limoni spremuti

Con soli tre limoni usati e pochi ingredienti possiamo preparare un buon detersivo liquido per lavastoviglie biologico.

Detersivo per lavastoviglie

🍋Mettete in un frullatore i limoni (con buccia naturalmente!) e tritare finemente fino a farne una poltiglia 🍋Aggiungere tutti gli altri ingredienti e portare ad ebollizione🍋 Lasciare raffreddare e travasarlo nell’apposito contenitore 🍋Utilizzarne la quantità che la propria lavastoviglie richiede.


Le nostre Ricette..